ecografia pavia
Pubblicazioni
 
Anno 2009
 

“Management of splenic abscess: report on 16 cases from a single center”
G. Ferraioli, E. Brunetti, R. Gulizia, G. Mariani, P. Marone, C. Filice
International Journal of Infectious Diseases 13, 524-530; 2009
 
“Linea guida - Impiego della diagnostica per immagini delle lesioni focali epatiche”
C. Sileo, F. Calliada, P. Ricci, V. Cantisani, F. Meloni, L. Sampaolo, A. Mele, G. Ferraioli, C. Filice
Infection 37, 181-183; 2009
 
“Disabling cystic echinococcosis of the spine. A case report”
F. Cuzzocrea, E. Brunetti, D. Cecconi, F. Tamarozzi, C. Filice, F. Benazzo
Ab. of the 6th European Congress on Tropical Medicine and International Health and 1st Mediterranean Conference on Migration and Travel Health.
European Journal of Tropical Medicine and International Health 14, suppl 2,201; 2009
 
“Sonographic assessment of severity in the body fat changes related to the lipoatrophic findings of HIV associated adipose redistribution syndrme (HARS)
R. Gulizia, C. Gervasoni, M. Ortu,C. Filice, G. Ferraioli, M. Galli
HAART and correlated pathologies 4, 86-92; 2010

 
Anno 2010
 
“Molecular evidence of the camel strain (G6 genotype) of Echinococcus granulusus in human from Turkana (Kenya)”
A. Casulli, E. Zeyhle, E. Brunetti, E. Pozio, V. Meroni, F. Genco, C. Filice
Transactions of the Royal Society of Tropical Medicine and Hygiene 104, 29-32; 2010
 
“Ecografia e AIDS”
C. Filice , G. Ferraioli
HIV nuove prospettive 2, 29-40; 2010
 
“Enfuvirtide administration in HIV-positive trans gender patient with soft tissue augmentation: US evaluation”
E. Gabrielli, G. Ferraioli, L. Ferraris, A. Riva, M. Galli, C. Filice, C. Gervasoni.
New Microbiologica 33, 263-265; 2010
 
“Ex vivo assessment of serum cytokynes in patients with cystic echinococcosis of the liver”
F. Tamarozzi, V. Meroni, F. Genco, L. Piccoli, C. Tinelli, C. Filice, E. Brunetti
Parasite Immunology 32, 696-700; 2010
 
 
Anno 2011

 
“Retroperitoneal cryptococcoma in a case of disseminated cryptococcosis on antifungal maintenance therapy”
G. Ferraioli, C. Cavanna, M. Ricciardi, S. Daffara, L. Sangiovanni, C. Filice, G. Barbarini
Current HIV Research 9, 28-30; 2011
 
 
“The Italian guidelines for noninvasive imaging assessment of focal liver lesions: development and conclusions”
C. Filice, F. Calliada, S. De Masi, L. Sampaolo, C. Morciano, A. Mele, M.F. Meloni, C. Sileo, M. Scabini, P. Ricci, V. Cantisani, G. Ferraioli
European Journal of Gastroenterology and Hepatology (in press)
 
 
PUBBLICAZIONI SU INTERNET

 
“Percutaneous Therapy of Hydatid abdominal Cysts under sonographic guidance: P.A.I.R”
www.edfound.to.it/html/pair.htm
E.Brunetti and C.Filice
 
“Cystic Echinococcosis”
www.emedicine.com/med/topic 629.htm
E.Brunetti and C.Filice
 
 

MANUALE DI ECOGRAFIA INTERNISTICA PER MEDICI DI MEDICINA GENERALE

L’Ecografia è, attualmente, la metodica d’imaging più diffusa e più utilizzata, sia in campo medico che chirurgico. La facilità di impiego, il costo relativamente contenuto del singolo esame rispetto ad altre metodiche diagnostiche, la ripetibilità, l’assenza di effetti biologici dannosi conferiscono infatti all’esame ecografico le caratteristiche di esame diagnostico di primo livello ideale. A questa sua rapida e, in alcuni casi, tumultuosa diffusione, ha ulteriormente contribuito, in particolare negli ultimi anni, la progressiva miniaturizzazione delle apparecchiature, che consente di eseguire l’esame ecografico al letto del paziente o nelle situazioni più impegnative e/o drammatiche, quali quelle riguardanti le emergenze-urgenze. Inoltre l’aggiunta, ad apparecchiature dal costo medio-basso, di funzioni complesse quali il Doppler, ne hanno aumentato considerevolmente le capacità diagnostiche. Risulta perciò evidente che la conoscenza di questa metodica e delle sue varie applicazioni, che abbracciano, in pratica, quasi tutte le specializzazioni, debbano essere estese ad un numero sempre maggiore di medici. È in quest’ottica che si inserisce l’iniziativa di scrivere questo semplice manuale, indirizzato a coloro che si avvicinano per la prima volta a questa metodica, con l’intenzione di dare una precisa visione sui più importanti criteri pratici e clinici, così che l’impiego e la valutazione della metodica ecografica siano corrispondenti al progresso e allo stato delle attuali conoscenze. Abbiamo cercato di dare un quadro generale sintetico delle patologie più frequenti, privilegiando con particolare riguardo l’aspetto eminentemente pratico. Da questo manuale sono stati esclusi alcuni organi e apparati (mammella-apparato muscolo scheletrico-scroto-ghiandole salivari-ecocolor-Doppler) che saranno argomento di altro manuale. A tale proposito abbiamo aggiunto all’anatomia ecografica e alla descrizione dei principali quadri patologici una terza parte di casi clinici dedicata al Medico di Medicina Generale, con l’intento di essergli di aiuto nell’individuare le varie patologie che si presenteranno nella sua attività quotidiana. Nello stesso tempo abbiamo cercato di stimolare una curiosità scientifica “duratura” verso questa metodica trasversale a tutte le specializzazioni mediche e chirurgiche, che ha proprio in quest’ultima caratteristica l’aspetto più coinvolgente ed affascinante.

 
C. Ravandoni, C. Filice, F. Bono
con la collaborazione di C. Benedetti, A. Campanini, M. Dolciotti, A. Petrucci, A. Pizzo
Athena Audiovisuals, 2011
Copertina - Indice